“Sipari fotografici” racconta il teatro non professionistico italiano, dieci anni di spettacoli organizzati dalla Compagnia degli evasi, e messi in scena nell’apposita arena estiva Comunale, dagli ‘evasi’ stessi, e da quasi cinquanta compagnie teatrali provenienti da tutta la penisola.

Citando Milan Kundera: “La memoria non fa un film, la memoria fotografa” , la riflessione è d’obbligo.

Ed ecco allora la fotografia e il teatro: un connubio artistico, tecnico e creativo, che rimane impresso nella pellicola della nostra memoria, per fortuna non ancora diventata digitale.
Il grande merito della fotografia teatrale, e la vera sfida di chi fotografa, è saper cogliere e fissare nel tempo attimi vivi di palcoscenico e renderli fruibili alla memoria, per i ricordi di chi li ha visti o interpretati, e per la curiosità di chi non li ha vissuti.
Il “volontariato artistico” dei fotografi e dei componenti delle compagnie teatrali che si sono succedute sul palcoscenico di Teatrika è simbolo di passione, la stessa che scaturisce dalle fotografie esposte nei suggestivi piani della Torre del Castello dei Vescovi di Luni, che per l’occasione diventano palcoscenico.

 

“Sipari Fotografici” – L’anima di Teatrika in fotografia
Castelnuovo Magra – (SP)
31 marzo – 20 maggio 2018
Apertura sabato e domenica: 10.00 – 12.30 e 15.00 – 19.00
(aperture straordinarie 23, 24, 25, 30 aprile e 1 maggio)
Ingresso € 5,00 – ridotto € 3,00
Informazioni: tel. 0187.693832-837 –

 

           

 

“Sipari Fotografici” – L’anima di Teatrika in fotografia