Compagnia Regione Liguria

Regio de Dina

di Pietro Valle

regia di Silvia Pinceti

La vicenda si incentra in Genova negli anni ’30, sui debiti accumulati da una fresca e trpidante sposina che vuol dimostrare al marito di saper fare miracoli di economia domenstica, cioè spendere poco pur preparando prelibati piatti (ed in epoca non certo di vita facile…)

I suoi debiti presso i negozianti del popolare quartiere della foce hanno ormai travalicato le mille lire. Inizia il prestito dei soldi ed il rigiro della singola banconota.